N. 5 MAGGIO 2016

In copertina: Spighe di grano cullate dal vento, dorate e pronte per la mietitura. Il grano, falciato e raccolto, è trasformato in farina, mescolato con acqua e cotto nel forno  diventa l’alimento più comune  per il sostentamento dell’uomo: il pane. Gesù istituendo l’Eucaristia, prende il pane,  lo spezza e lo dà ai suoi discepoli;  ne fa così il segno del suo supremo dono di amore. La celebrazione dell’Eucaristia costituisce ...

  • La gioia di essere Chiesa

    24/05/2016

    Durante l’assemblea generale della CEI, svoltasi a Roma dal16 al 19 maggio, abbiamo avuto la gioia di  gustare l’esperienza della Chiesa Italianagrazie alla presenza di  alcunivescovi  che hanno celebrato con noi. Inmodo particolare è stata un dono la presenza del nuovo vescovo di  Alba Mons. Marco

  • Vangelo secondo Luca: 8° incontro

    19/05/2016

    Lunedì 9 maggio si è tenuto l'8° incontro della scuola biblica sull'opera li Luca, a cura di mons. E. Manicardi nella chiesa dedicata a Gesù Divin Maestro, in Roma. Mons. Manicardi ha cominciato a presentare la storia teologica della Chiesa, fra la chiusura del Vangelo secondo Luca e l'inizio degli Atti degli Apostoli. Il

  • Incontro Governi Provinciali della Famiglia Paolina

    27/04/2016

    Nei giorni 23-24 aprile i Governi provinciali italiani di SSP, FSP, PDDM, SGBP, AP si sono incontrati a Roma, in Via Alessandro Severo, per un momento comune di formazione, di preghiera, di scambio e di confronto su argomenti e problematiche dei vari Istituti. Nel suo saluto iniziale, don Eustacchio Imperato, Superiore provinciale della SSP, ha

  • Rinnovazione dei voti di sr. M. Grazia Pappalardo

    23/04/2016

    Il 17 aprile 2016, domenica del "Buon Pastore" e 53a Giornata mondiale di preghiera per le vocazioni, sr. M. Grazia Pappalardo ha rinnovato i voti come Pia Discepola del Divin Maestro nella chiesa "Gesù Divin Maestro" in Roma.

  • Liturgia e mezzi di comunicazione

    17/04/2016

    Da tanto tempo la televisione ospita la Celebrazione dell’Eucaristia per consentire a chi non può recarsi in chiesa di partecipare al sacrificio di Cristo. Di seguito l’esperienza di una sorella Pia Discepola che ha animato la Celebrazione teletrasmessa. Anche quest’anno ho vissuto con TV2000 due momenti forti

  • Celebrazione Mons. Guido Marini

    10/04/2016

    Domenica 10 marzo, terza di Pasqua, nella Chiesa Gesù Maestro Celebrazione eucaristica presieduta da Sua Eccellenza Mons. Guido Marini, maestro delle celebrazioni liturgiche del Santo Padre.

  • ARTE FLOREALE PER LA LITURGIA 27-30 Aprile 2016

    08/04/2016

    I fiori nelle chiese non sono innanzitutto per decorare ma per creare l’ambiente di un evento, lo spazio di un incontro nuziale. Occuparsi di questo è non solo un’arte tra le tante forme di arte per e a servizio della liturgia. A noi pare di occuparci della mistica della liturgia, quella che narra dell’incontro

  • Giovedì Santo. Consegna Itinerario preparazione 9° Capitolo Genrale

    24/03/2016

    Con il cuore colmo di gioia e di gratitudine benediciamo il Signore e Maestro per il dono di questo giorno santo in cui facciamo memoria di innumerevoli doni di grazia. • Giorno di particolare luce e rendimento di grazie per il corpo donato e il sangue versato in sacrificio da Gesù, l’eterno sacerdote che celebra la liturgia

  • CALENDARIO LITURGICO 2016-2017

    15/02/2016

    «Venite dietro a me» (cf. Mt 4,19). Preparato per l'Anno liturgico del ciclo A (2016-2017) con l'approfondimento del Vangelo secondo Matteo. Scaricate il pdf per effettuare i vostri ordini

  • IL VANGELO SECONDO MARCO

    30/05/2015

    Cari amici, siamo giunti all'ottavo ed ultimo incontro del nostro percorso sul Vangelo secondo Marco. Ringraziamo Mons. Ermenegildo Manicardi e arrivederci al prossimo anno... con il Vangelo secondo Luca.

  • Madre Maria Scolastica Rivata riconosciuta Venerabile

    09/12/2013

    Dalla Spagna sr. M. Regina Cesarato, superiora generale delle Pie Discepole del Divin Maestro così ha dato la notizia: Bilbao, 9 dicemebre 2013 Carissime sorelle, vi comunico con immensa gioia che oggi, 9 dicembre 2013, Papa Francesco nell’udienza concessa al cardinale Angelo Amato, Prefetto della Congregazione delle cause dei santi,

Le Pie Discepole del Divin Maestro

chi siamo

Un nome, un programma di vita: donne consacrate, totalmente dedite ad amare onorare e servire Gesù Cristo, l'unico Maestro per l'umanità di tutti i tempi e luoghi, presente e operante, ieri oggi e sempre, nell'Eucaristia e nella Chiesa.
... + info

Pie Discepole del Divin Maestro

contatti

il nostro logo

Presentazione e storia della nascita del nostro logo.

case di preghiera

Casa Betania
Roma

Oasi Divin Maestro
Camaldoli (Arezzo)

Casa Gesù Maestro
Centrale di Zugliano (Vicenza)

Biblioteca

Audio - Video

Santi Paolini


Apostolato Liturgico

"I luoghi sacri e le cose che servono al culto siano davvero degni, belli, segni e simboli delle realtà celesti"

Ordinamento Generale del Messale Romano, OGMR, 288

Liturgia e Vita

LE ANTIFONE DI COMUNIONE QUARESIMA-PASQUA
10/02/2015

Il canto, che accompagna la processione dei fedeli che si accostano a ricevere il Corpo e il Sangue del Signore, ha lo scopo di esprimere, per mezzo dell’unità delle voci, l’unione spirituale dei fedeli che si comunicano, dimostrare la gioia del cuore e rendere più fraterna la processione con cui ci si accosta a ricevere il corpo di Cristo.

LE ANTIFONE DI INGRESSO QUARESIMA-PASQUA
05/02/2015
LE ANTIFONE DI COMUNIONE AVVENTO-NATALE
18/12/2014

Per i giovani

Esercizi Spirituali: Come creta in mano al Vasaio
26/05/2016

Per te che per vari motivi non puoi andare alla GMG a Cracovia... o per te che vai a Cracovia ma desideri un tempo per interiorizzare l'esperienza... vieni con noi a Camaldoli, Oasi Divin Maestro, per incontrare Dio nella Parola, nella bellezza della natura, nella condivisione della fede, nel tuo cuore. Ti aspettiamo dal 20 al 25 agosto 2016. Chiamci per maggiori informazini e per darci la tua

Giubileo dei Giovani e Triduo Pasquale
23/02/2016
Il Volto dell'Amore
16/10/2015

Sussidi Liturgici

IN ATTESA DELLA PENTECOSTE
20/04/2016

I cinquanta giorni che si succedono dopo la domenica di Risurrezione evidenziano la centralità dell'evento pasquale e della sua celebrazione liturgica. Si tratta, infatti, di un tempo che ha lo scopo di estendere la gioia della Pasqua. Non a caso, fin dalle origini della Chiesa, fu definito «santo, felicissimo, gioioso, festivo», e gli furono riservati dei nomi particolari come

IL LIETISSIMO SPAZIO
19/04/2016
LETTERA CIRCOLARE SULLA PREPARAZIONE E CELEBRAZIONE DELLE FESTE PASQUALI
15/02/2016